aprile 2019 – eNews

Saluti da Pittsburgh! Speriamo che il vostro tempo di Quaresima stia procedendo bene. Questo mese abbiamo due splendide notizie da condividere con voi. Siamo felici di farvi sapere che Elisabeth compare sulla copertina e all’interno dell’edizione di aprile di “Prière et Parole“! (Messalino francese simile a “Sulla tua Parola” o “Amen. La parola che salva”.) Ci sono ben 30 pagine che contengono parole di Elisabeth o riflessioni sulla sua vita e i suoi scritti. Siamo anche molto lieti di informarvi che abbiamo trovato una donna a Parigi che ci aiuterà ad avviare la versione in lingua polacca del sito ELCause.org!

Riflessione di aprile

Qualche settimana fa una donna francese si è messa in contatto con noi per farci sapere che in diverse città della Francia stanno nascendo piccoli gruppi di donne unite dall’amicizia e dal desiderio di pregare Elisabeth. Pregano chiedendo l’intercessione di Elisabeth per matrimoni simili a quello tra lei e Félix, in cui un coniuge è credente e l’altro no. Offrono anche preghiere più generali per le proprie famiglie e per coloro che hanno problemi di salute. Ho condiviso questa notizia con una delle nostre più attive sostenitrici negli Stati Uniti, Karen Feitl, e insieme abbiamo discusso delle modalità con cui potremmo essere in comunione con questi gruppi nonostante la distanza fisica. Abbiamo avuto l’idea di chiedere ai membri del nostro gruppo su Facebook di recitare il rosario insieme a noi il venerdì per la causa di Elisabeth, per rafforzare i matrimoni, e per le famiglie. Abbiamo ricevuto risposte molto positive da tutto il mondo. (Se volete unirvi a noi ma non ci avete ancora trovato su Facebook, cercateFriends of Servant of God Elisabeth Leseur”.)

Quando abbiamo deciso di proporre il rosario, non ero ben informata circa le citazioni e i pensieri di Elisabeth sulla Vergine Maria. Conosco a memoria tante citazioni di Elisabeth sulla sofferenza e sull’unione a Cristo, ma è stata una sfida pensare a frasi su Maria. Così ho pensato al tempo che Elisabeth aveva trascorso a Lourdes e ho trovato questo bellissimo paragrafo in una lettera indirizzata a suor Goby al ritorno dal viaggio. Mi piace molto leggere che Elisabeth si rapportava a Maria come una figlia.

30 giugno 1912

Mia cara sorella e amica,

durante il nostro soggiorno a Lourdes ho potuto inviarti solo una breve nota, ma ti ho ricordata costantemente. Ti ho portata con me nella grotta santa, nella vicinanza a nostro Signore, nelle mie comunioni, e in ogni luogo in cui ho pregato; e, come ben sai, a Lourdes si prega dovunque. Che momenti di consolazione ho trascorso in quella tranquilla città di Maria, dei momenti indimenticabili che segnano profondamente e per sempre la vita di una persona. Mi sembra di amare sempre di più la santa Vergine come una figlia, e di avere un desiderio sempre più grande di servire il buon Dio. Ho anche un maggiore interesse per i poveri, gli ammalati che egli tanto ama, e una maggiore disponibilità a lavorare per il bene spirituale degli altri attraverso la sofferenza o l’azione, secondo la volontà di Dio. …

Come puoi aiutarci

Ancora una volta esprimiamo la nostra gratitudine verso i nostri sostenitori, soprattutto negli Stati Uniti, grazie ai quali abbiamo raggiunto il numero di 14 messe celebrate il 3 maggio o in un giorno vicino! Tutti i dettagli delle messe sono stati pubblicati al seguente link. Siamo anche stati informati di una messa che verrà celebrata in Francia.

Ti chiediamo di offrire una messa per Elisabeth nella tua parrocchia in occasione dell’anniversario della sua morte: il 3 maggio (o un giorno vicino). Se riesci a organizzare una messa, ci farebbe anche piacere saperlo e conoscere i dettagli della celebrazione (luogo e nome della parrocchia).

Richieste di preghiere

Continuiamo a ricevere richieste di preghiere e aggiorniamo periodicamente la pagina Richieste di preghiere. Se desideri aggiungere una richiesta, inviaci un’e-mail all’indirizzo elcause.org@gmail.com.

Con le nostre preghiere,

Jennifer e Joe